Home Eventi Terminare una psicoterapia psicoanalitica

06

Ott

2009

Terminare una psicoterapia psicoanalitica PDF Stampa E-mail
Blog - Eventi

 

 OPIFER   Organizzazione di Psicoanalisti Italiani Federazione e Registro 
AAPDP   American Academy of Psychoanalysis and Dynamic Psychiatry  

XI Joint Meeting

«in the footsteps of Silvano Arieti»

LA FINE DELLE PSICOTERAPIE PSICOANALITICHE:
COME, QUANDO E PERCHE’

ENDINGS IN PSYCHOANALYTIC PSYCHOTHERAPY: HOW, WHEN AND WHY


Firenze 17 - 18 ottobre 2009
Cenacolo di Santa Croce
piazza Santa Croce 16, Firenze

Scarica il documento in pdf



 
    Comitato Scientifico-Organizzativo:
Co-presidenti, Co-Chairs: Sergio Caruso (OPIFER), Joan Tolchin (AAPDP). Membri: Claudia Aceto, Pietro Andujar, Marco Bacciagaluppi, Rita Bruschi, Daniela De Robertis, Giuseppe Ferrari, Luigi Longhin.

    Relazioni e comunicazioni di:
Pietro Andujar (OPIFER, Milano), Marco Bacciagaluppi (OPIFER, Milano), Arrigo Bigi (SPI, Firenze),
Richard Brockman (AAPDP, New York), Roberto Cutajar (OPIFER, Firenze), Tamara Landau (SPF, Paris),
Maria Pia Roggero (OPIFER, Milano), Matt Tolchin (AAPDP, New York), Helen Ullrich (AAPDP, New Orleans).

PROGRAMMA - PROGRAM

  Sabato 17 ottobre, mattinaSaturday October 17, morning

  9:00 registrazione

  9:15-9:30
SERGIO CARUSO (Opifer, Firenze), JOAN TOLCHIN (Aapdp, New York):
Saluti del Comitato scientifico-organizzativo
Organizing Committee Welcome Addresses

  9:30-10:00
PIETRO ANDUJAR (Opifer, Milano):
A mo’ d’introduzione: sintesi aperta del dibattito preliminare
Introduction to the Topics: An Open Synthesis of the Preliminary Debate

  10:00-10:30
Lectio magistralis / Keynote Address: RICHARD BROCKMAN (Aapdp, New York):
Interruzione o cambiamento. Apprendere dal paziente “non trattabile”
Termination or Change: Learning from the Untreatable Patient.

  - Coffee Break

  11:00-11:30
Lectio magistralis / Keynote Address: MARCO BACCIAGALUPPI (Opifer, Milano):
L’autoanalisi come fine appropriata
Self-analysis as an appropriate ending

  11:30-12:30
Discussione - Discussion
Pausa pranzo – Lunch Time


  Sabato 17 ottobre, pomeriggioSaturday October 17, afternoon

  15:00-15:15
comunicazione di / a shorter contribution by TAMARA LANDAU (Spf, Paris):
Fine d'analisi e fantasmi originari
The Role of Primal Phantasies in the End of Analysis,

  15:15-15:45
relazione di / paper by ARRIGO BIGI (Spi, Firenze):
La fine dell’analisi come competenza congiunta della coppia psicoanalitica
Ending an Analysis: A Shared Task for the Psychoanalytic Dyad

   15:45-16:15
relazione di / paper by MATT TOLCHIN (Aapdp, New York):
(relazione clinica sul tema del convegno, titolo da determinare)
(clinical paper on the conference subject, title to be determined)


  16:15-17:15
Discussione - Discussion
Brindisi di benvenuto – Welcome Drink
(luogo e ora saranno comunicate sul posto)
(where and when to be communicated during the conference)


  Domenica 18 ottobre, mattina –
Sunday October 18, morning

  10:00-10:30
relazione di / paper by ROBERTO CUTAJAR (Opifer, Firenze):
Psicoanalisi della conclusione dell'analisi
Psychoanalysis of the Analysis-Ending
  
  10:30-11:00
relazione di / paper by HELEN ULLRICH (Aapdp, New Orleans):
La vedovanza come fine. Depressione e suicidio fra le vedove di un villaggio
dell’India meridionale
Widowhood As An Ending: Depression and Suicide Among Widows in a South
India Village


  11:00-11:20
comunicazione di / contribution by MARIA PIA ROGGERO (Opifer, Milano):
Un’interazione idiosincratica della coppia analitica puo’ essere preludio a una
“buona” conclusione del processo analitico?
Idiosyncratic Interaction Within the Analytic Couple: Can It Prelude to the Analytic
Process Happy Ending?


  11:20-12:20
Discussione finale – Final Discussion


Per iscrizioni e informazioni inviare una mail alla dott.ssa Claudia Aceto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

- . - . - . - . -
 

 
  • Quote di iscrizione (da pagare in loco):
- Esterni: 50 euro
- Specializzandi esterni e tirocinanti: 25 euro
- Soci AAPDP: gratis
- Soci OPIFER e associazioni federate: gratis
- Allievi Associazioni Federate: gratis

Su richiesta, sarà rilasciato un dettagliato attestato di partecipazione.
Sarà messa a disposizione una traduzione di tutte le relazioni.

  • Alcune indicazioni alberghiere:
(a titolo puramente informativo, non c’è alcuna convenzione in atto):

   Di qua d’Arno, nel centro storico (fra la Stazione e il Duomo):
  Hotel Palazzo Benci (tre stelle)
Piazza Madonna degli Aldobrandini 3, Firenze - Tel. 055-213848, 055-217049
Sito: www.palazzobenci.com - E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  Casa Dodo ( bed, no breakfast )
via del Sole 11 (campanello Barbini-Marziani), Firenze - Tel. 055-292528
poche stanze, simpatiche ed eleganti.

   Di qua d’Arno, ai margini del centro storico:
  Antica Dimora Firenze
via San Gallo 72, 50129 Firenze - Tel. 055-4627296
Sito: www.anticadimorafirenze.it - E-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
poche stanze, atmosfera raffinata.
  Residenze Johlea
via San Gallo - via Bonifacio Lupi - via Cinque Giornate
Sito: www.johanna.it - E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
poche stanze, atmosfera raffinata.

  Altre informazioni turistiche e alberghiere: http://www.firenze-online.com


Le associazioni federate con OPIFER sono:

afpi, associaz. fiorentina di psicoanalisi interpersonale (firenze); apde, associaz. di psicoterapia dinamico-esperienziale, sez. it. iedta (milano); cerp, centro di ricerca in psicoterapia (trento-milano); cifra, circolo fiorentino ricerca e aggiornam. (firenze); gimi, gruppo indipend. dei membri individuali (opifer); la ginestra, associazione di cultura psicoanalitica (milano); ipp, istituto di psicologia psicoanalitica (brescia); istituto “erich fromm” di psicoanalisi neofreudiana (bologna); inp, istituto neofreudiano di psicoanalisi (milano); sipre, società italiana di psicoanalisi della relazione (roma-milano)
 
Hits: 9224
Trackback(0)
Commenti (1)add comment

piergiulio said:

Dobbiamo continuare a chiamarle terapie?
Psico-terapia continua a suonare troppo "medico", quello il suo discorso di riferimento. Possiamo inventarci altri nomi per queste pratiche di cura di sè? Pg
 
08 febbraio 2010 | url
Votes: +0

Scrivi commento

security image
Scrivi i caratteri mostrati


busy